Il secolo d'oro della musica a Napoli Vol. II

16,00


Spedizione Gratuita!!!
Disponibilità:
Codice prodotto -
ISBN 978-8896221464
Categoria Dissonanze
Disponibilità

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Il secondo volume de Il secolo d’oro della musica a Napoli. Per un canone della scuola musicale napoletana del ’700 è un prezioso strumento per la conoscenza e la riscoperta della grande storia musicale partenopea ed internazionale del diciottesimo secolo. Il testo si avvale del contributo di esperti di varia formazione e provenienza. Storici della musica, critici, musicologi, ricercatori e musicisti delineano i profili umani e artistici dei protagonisti del secolo d’oro della musica a Napoli, descrivendo il fertile contesto storico-sociale e culturale in cui è nata e si è diffusa la “Scuola musicale napoletana”.

I contributi raccolti in questo volume sono le più aggiornate ricerche sui compositori noti e meno noti al grande pubblico, come il materano Egidio Duni e il veronese Giuseppe Gazzaniga. Tra gli altri ritroviamo alcuni musicisti non italiani ma formatisi a Napoli, come il tedesco Johann Adolf Hasse e il maltese Girolamo Abos, illustri personalità del Settecento barocco che hanno espresso al meglio, per stile, linguaggio musicale e ruolo storico l’appartenenza alla Scuola napoletana.


A cura di Lorenzo FioritoProfessore universitario, musicologo. Critico musicale del Teatro S. Carlo di Napoli. Scrive per le riviste di musica più prestigiose e per il Wall street Journal.

Hanno scritto: Sergio Ragni, Lorenzo FioritoGiuseppina Crescenzo, Galliano Ciliberti, Massimiliano Cerrito, Carlo Vitali, Dinko Fabris, Joseph Vella Bondin, Luca Rossetto Casel, Giovanni Tribuzio, Lorenzo Mattei, Dario Ascoli.


 


 

"Non c'è scuola internazionale che non consideri fondamentali gli strumenti didattici elaborati all'ombra del Vesuvio, nelle laboriose fucine dell'ammaliante città marina si sperimenta e produce un manufatto ineguagliabile. La ferrea disciplina esercitata nei conservatori garantisce il divenire di una classe di artisti destinati a furoreggiare per il loro genio o il loro ingegno: artigiani sopraffini, come pochi, rappresentano Napoli in ogni latitudine."

 

(Paologiovanni Maione)


Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.